Siti

Il Vestito da Sposa

La scelta dell'abito

Dopo tanti momenti trascorsi insieme, finalmente avete deciso di ufficializzare il vostro fidanzamento e di sposarvi, per incoronare la vostra unione in compagnia dei parenti e degli amici. Dopo aver annunciato la bella notizia ai colleghi e ai conoscenti, arriva il momento di ordinare in base alla priorità tutte le cose che si devono organizzare o scegliere.
Tantissimi i preparativi che assillano i futuri sposi nei mesi che precedono la data del matrimonio, alcuni decisamente piacevoli e rilassanti e alcuni scomodi e fastidiosi.
Finalmente, con un pizzico di impegno e tanta buona volontà, siete riusciti a decidere la location per il ricevimento, gli addobbi floreali, le bomboniere, gli inviti e le partecipazioni. Eppure manca ancora qualcosa, e non è da sottovalutare; stiamo parlando dei vestiti che saranno sfoggiati dagli sposi, ed in particolare dalla sposa, sempre oggetto di critiche.

Quale donna non fantastica, fin da bambina, sul giorno del suo matrimonio, in cui giurerà eterno amore al suo principe azzurro, sognando di indossare un abito come quello delle principesse delle favole?


Fra le innumerevoli cose da decidere quando si deve organizzare un matrimonio, sicuramente il vestito da sposa è uno dei primi pensieri della donna. L'abito deve rispecchiare le caratteristiche fisiche e la personalità della sposa, che deve sentirsi la protagonista assoluta del suo grande giorno.
La scelta dell'abito implica una serie di decisioni come il tessuto, il colore, la lunghezza, lo stile: romantico, sbarazzino, classico o moderno, lungo o corto, con o senza strascico, con il velo oppure no, vaporoso o dalle linee morbide? Ovviamente molti di questi dettagli variano anche a seconda del tipo di matrimonio che si celebra, se la cerimonia avviene in chiesa o in comune, di mattina o di sera e in quale stagione dell'anno.
Per la scelta del colore il più tradizionale è il bianco in tutte le sue sfumature, per le spose al secondo matrimonio invece è più indicato un abito di un colore diverso. Per la cerimonia civile poi sarebbe più appropriato un abito corto o un tailleur, ma andrà comunque benissimo anche un abito lungo da cerimonia.


E' consigliabile in ogni caso, oltre a sfogliare le innumerevoli riviste del settore, recarsi per tempo nei vari atelier e provare più vestiti, poiché l'abito dei vostri sogni potrebbe essere l'esatto opposto di quello che vi eravate sempre immaginate, quello che in foto non avreste mai scelto, magari una volta indossato capirete che è proprio lui il vestito da sposa che vi farà sentire regine per un giorno.